info@gymoplan.it

I muscoli aumentano il metabolismo basale, ma è davvero così?

Quante volte hai sentito o letto che aumentare la massa muscolare farà aumentare il tuo metabolismo basale? Questo è vero ma se conoscessi come stanno realmente le cose non gli daresti molta importanza, per importanti guadagni di massa muscolare l’innalzamento del metabolismo basale è praticamente nullo, ora ti spiego perchè.

 

Il metabolismo basale
Innanzitutto dobbiamo aver ben presente cos’è il metabolismo basale, cercherò di spiegartelo nella maniera più semplice possibile. Come puoi immaginare il nostro corpo per mantenersi in vita consuma energia, energia misurata in calorie, esatto le stesse calorie che misurano il poterele calorico di un alimento o quelle che dobbiamo rispettare quando seguiamo una dieta. “Mantenersi in vita” significa svolgere tutti quei meccanismi che ci permettono di mantenere delle condizioni compatibili con la vita, l’omeostasi del corpo tende a regolare continuamente dei parametri in modo che l’ambiente “corpo” o, nel micro, l’ambiente cellulare sia in una situazione corretta che non porti danno. Ad esempio l’omeostasi regola la temperatura corporea o la glicemia nel sangue in modo da correggere delle modifiche interne o esterne. Altra funzione del metabolismo basale è mantenere l’integrità strutturale e biochimica del nostro corpo, la rigenerazione tissutale, le cellule hanno cicli di vita continui, e il mantenimento delle dimensioni e della composizione corporea costante. In sostanza il metabolismo basale è ciò che consumiamo senza fare assolutamente nulla e dico nulla, neanche pensare o digerire. Durante il sonno il nostro metabolismo, che viene definito RMR cioè il metabolismo a riposo, si avvicina molto al Metabolismo basale (MB) ma è comunque superiore di circa il 10%.

Ora sai cos’è il metabolismo basale, tutti gli organi del corpo partecipano a consumare energia, in particolare i visceri, i muscoli e le ossa. Alcuni organi sono particolarmente affamati e consumano più energia di altri, il cuore e i reni ad esempio consumano 440 kcal al kg ogni giorno, il fegato e il cevello “solo” 200/240 kcal al kg ogni giorno, ma essendo più grandi e pesanti sono quelli che in totale consumano di più. E i muscoli?

 

Il vero consumo calorico muscolare nel metabolismo basale
I muscoli consumano 13 kcal al kg ogni giorno, ciò significa che anche se grazie a mesi o anni di allenamento, alimentazione corretta e allenamenti intensi guadagnassimo 10kg di pura massa muscolare, un’enormità, aumenteremmo il nostro metabolismo basale di circa  130 kcal… 2/3 fette di pane integrale per darti un’idea. Un uomo medio sui 30 anni di 75 kg, alto 1,8 m ha un MB di circa 1700 kcal/giorno. Questo fenomeno è chiaro anche attraverso alcuni strumenti che analizzano la composizione corporea, la BIA ad esempio dimostra che per un aumento di massa muscolare corrisponde un lievissimo aumento del metabolismo basale.

Questo non deve farti pensare che i muscoli non siano utili in un percorso di dimagrimento, anzi, i muscoli sono gli organi target dei tuoi alimenti, sono gli organi più ricettivi per quanto riguarda le calorie in entrata, oltre ovviamente a conferire tutti i benefici estetici e posturali che una corretta e sviluppata struttura muscolare comporta. Considera sempre che fin qui si è parlato di metabolismo basalesenza attività fisica. Chiaramente in movimento le cose cambiano molto, i muscoli aumentano il consumo energetico per via della loro azione meccanica e produzione di calore diventando i veri protagonisti nel consumo energetico, il sangue ad esempio viene privato a livello degli organi prima elencati per essere convogliato al tessuto muscolare.

La prossima volta che qualcuno ti dice di aumentare la massa muscolare soprattutto per aumentare il metabolismo basale a riposo rispondi di informarsi meglio.