info@gymoplan.it

6 errori classici nei percorsi fitness

Potrei dilungarmi con una lista infinita di errori, ma ho pensato che questi 6 errori sono i più comuni e anche i più banali. Posso dire con certezza che almeno uno di questi errori l’hanno fatto tutti. Purtroppo i percorsi fitness o di benessere nascondono tante insidie e tante problematiche perciò è moltoo facile sbagliare.

Ma, bando alle ciance e partiamo con il nostro elenco:

1 Domani faccio la scheda di mio cugino che è grosso.

Questo è il classico degli errori, non chiedete consigli a amici, parenti e conoscenti. Cercate un istruttore, una figura professionale e affidatevi a lui, è un percorso troppo personale che ha bisogno di una grossa conoscenza e studio alle spalle.

2 Ho poco tempo, sono di fretta, salto il riscaldamento.

Quante volte vi è capitato? Il riscaldamento vi aiuterà a preparare il muscolo al vostro allenamento. Inoltre eviterete infortuni che potrebbero rallentare il vostro percorso. Il mio consiglio è quello di attuare una fase cardio di 8/10 minuti (cyclette o tapis roulant) oppure eseguire delle serie a vuoto dello stesso esercizio che andrete a svolgere come allenamento.

3 E’ un mese che mi alleno e non vedo i risultati che volevo!

Un altro classico errore è la fretta di avere risultati. Keep calm i percorsi fitness o di benessere hanno bisogno di tempo, il corpo si deve abituare ai nuovi stimoli. Non potete pretendere di modificare il vostro corpo o ottenere grandi risultati se è anni e anni che non lo curate.

4 Bevo una bottiglietta di acqua al giorno, non mi viene sete.

Bere troppo poco è un grosso errore. Pensate che un allenamento di 45/60 minuti vi farà perdere come minimo 1 litro di acqua. Quindi munitevi di bottigliette, shaker o borracce per non finire il vostro allenamento nella disidratazione totale.

5 Aggiungo qualche esercizio tanto ce la faccio.

 Vi sembrerà assurdo all’inizio fermarsi anche quando avere ancora energie, semplicemente perché non conoscete bene il vostro corpo, spesso questa situazione provoca degli stress muscolari e forti infiammazioni che comportano un danneggiamento del percorso stesso. In caso pensate che il vostro allenamento sia troppo soft, rivolgetevi al vostro Trainer, sarà lui a modificare al meglio il vostro programma.

6 Questo programma mi piace e continuerò a fare questo.

 Errore madornale, il corpo ha bisogno sempre di stimoli diversi, cambiare il tempo di recupero, le ripetizioni, la tecnica o la metodologia è fondamentale. Eseguire sempre la stessa tipologia di allenamento è controproducente.

Ora non mentite a voi stessi e ammettete pure che almeno uno di questi lo avete fatto anche voi.